Riviera Ligure di Ponente Pigato Superiore Doc Giuanò

Vino: Giuanò
Denominazione: Riviera Ligure di Ponente Pigato Superiore Doc.
Annata: 2017
Produttore: Azienda Agricola 'Tenuta Maffone' di Bruno Pollero, Pieve di Teco (IM)
Vitigni: Pigato 100%
Titolo alcolometrico: 14,5%vol
Formati disponibili: bottiglie d 0,75l
Vendemmia: Le uve provengono dai vigneti che hanno dai 60 ai 100 anni. Siamo ad Acquetico, piccola frazione di Pieve di Teco. I vigneti si trovano a 500 m slm, dove sole e miti venti marini fanno maturare le uve in uno scenario più alpino che agricolo. Proprio per queste condizioni climatiche vengono fatti pochissimi trattamenti. Allevamento a spalliera, potatura corta, non si fa uso di diserbanti e concimi chimici, vendemmia manuale a fine ottobre.
Vinificazione: Vinificazione con criomacerazione e lungo batonnage prima dell'imbottigliamento. Breve passaggio in legno.
Affinamento: In acciaio per 8/10 mesi
Degustazione: Giallo paglierino smagliante e vivace. Al naso fitti e netti sentori fruttati di pesca a polpa bianca, frutta esotica e lime a cui seguono fiori di campo, elicriso, ginestra e piacevoli note di erbe aromatiche: salvia, timo e santoreggia. Chiude il bagaglio olfattivo una venatura minerale. In bocca è asciutto, fresco ma con una nota sapida evidente che accompagna un finale ammandorlato.
Abbinamento: Prodotto con le migliori uve Pigato, deve il suo ricco patrimonio di profumi all'importante escursione termica del territorio. Un vino capace di valorizzare i primi piatti di mare e pesci al forno, ma anche le verdure ripiene e le tipiche torte liguri di verdura. Io l'ho apprezzato con trofie al pesto con patate e fagiolini.
Temperatura di servizio: 8- 10 gradi C
Conservazione: Il sorso appagante e vincente durerà ancora per anni regalandoci al naso profumi più evoluti, resinosi, iodati e note di miele d'acacia.